Manutenzioni: il Comune chiede un mutuo da 250 mila euro

TERAMO – Manutenzioni: l’attenzione del Comune è rivolta verso le frazioni. In attesa della risposta della Cassa depositi e prestiti per un mutuo da 250 mila euro, si è già partiti con un primo appalto da 40 mila euro. Le frazioni interessate sono state Magnanella, Castagneto e Villa Ferretti. «Già dalla prossima settimana – spiega l’assessore alle Manutenzioni Rudy Di Stefano – dovremmo avere la disponibilità di questo mutuo. Continueremo in parte con le frazioni, soprattutto quelle dove non siamo riusciti ad intervenire negli ultimi anni, in parte anche a Teramo città.

SCUOLE SICURE – E le scuole? «Abbiamo lavorato per tutta l’estate – afferma Di Stefano – spendendo circa 250 mila euro complessivamente. Gli interventi più significativi sono stati realizzati alla San Giuseppe e alla scuola di Villa Vomano, dove i plessi sono stati adeguati alla normativa antincendio, ci siamo anche occupati delle infiltrazioni d’acqua nella scuola di via Diaz e alla D’Alessandro, abbiamo fatto altri piccoli lavori in diversi plessi».

IL PROBLEMA AMIANTO – Resta la questione amianto, che quest’anno ha creato un vero e proprio caso nella scuola dell’infanzia di Piano solare. «La scuola è stata bonificata – aggiunge Di Stefano – abbiamo anche fatto prelevare e analizzare dalla Asl dei campioni in altre scuole, per garantire maggiore sicurezza agli studenti. I risultati ci saranno martedì, organizzeremo una riunione con i dirigenti scolastici per informarli dell’esito degli esami e per illustrare gli eventuali lavori che dovremo portare a termine». 

Leave a Comment