Vino: balzo in avanti nelle esportazioni abruzzesi. Nel primo trimestre +16,7%

Condiretti, superati i 28 mln di euro, 4 mln in più del 2012 – Nel primo trimestre 2013 il vino abruzzese ha fatto registrare ottimi risultati nelle esportazioni, con un +16,7% rispetto all’anno precedente, superando in questo modo i 28 milioni di euro nel periodo gennaio-marzo (+ 4milioni rispetto all’anno precedente). Lo dice la Coldiretti, aggiungendo che l’Abruzzo risulta così tra i protagonisti principali del trend delle esportazioni di vino italiano nel 2013, "come evidenziano i dati diffusi dalla Regione Abruzzo sulla base delle elaborazioni Istat". "Un risultato importante – prosegue Coldiretti -, caratterizzato da una curiosità: l’aumento degli scambi commerciali con alcuni Paesi emergenti come il Brasile, la Cina, la Corea del Sud e l’Australia e il consolidamento dei mercati tradizionali come Canada, Svezia, Austria e Belgio". Intanto, l’andamento della vendemmia in corso in Abruzzo fa profilare, sempre per Coldiretti, un aumento dei raccolti che in potrebbe sfiorare il 20%.

Leave a Comment