Fugge al controllo e tenta di investire un carabiniere, denunciato

TERAMO – Non si è fermato all’alt dei carabinieri, in via Tripodi a Pescara, dopo che i militari avevano bloccato l’amico, e alla guida di un’auto, a tutta velocità, ha tentato di investire uno dei militari che però ha fatto in tempo a spostarsi. Subito dopo l’uomo è fuggito, prima di essere rintracciato dopo qualche ora a Silvi, bloccato e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Protagonista è un 42enne di Potenza, V.Z., residente a Silvi. Arrestato invece l’uomo che era con lui, Giovanni Mutignani (52), che nonostante fosse stato posto ai domiciliari era invece in auto con l’amico lucano in giro per Pescara. Processato per direttissima, Mutignani è stato condannato a tredici mesi e posto nuovamente agli arresti nella sua abitazione.

Leave a Comment