Regionali, il Pd: «Primarie entro dicembre per scegliere il candidato presidente»

TERAMO – Due giorni per discutere del "nuovo Abruzzo". A lanciare l’iniziativa è il Partito democratico, che riunirà sindaci, amministratori locali e dirigenti il 14 ed il 15 settembre a Villa Immacolata, sulle colline di San Silvestro a Pescara. «Le prossime elezioni regionali saranno una sfida centrale per tutti noi, e vogliamo prepararle nel migliore dei modi condividendo obiettivi e idee – spiega il segretario regionale Silvio Paolucci – e sono convinto che per governare e cambiare la nostra regione ci sia bisogno di una squadra convinta e unita». I lavori si terranno nelle due mattine di sabato e domenica: inizieranno sabato alle 10 con la relazione del capogruppo al Consiglio regionale Camillo D’Alessandro sulla proposta programmatica del Pd, alla quale seguirà il dibattito, mentre la mattina di domenica sarà dedicata alla situazione politica regionale, alle alleanze, alle primarie per la scelta del candidato presidente con la relazione di Silvio Paolucci e il dibattito con amministratori e coordinatori di circolo. «Si tratta di un momento decisivo per condividere strategie e progetto politico, economico e sociale – sottolinea Paolucci – da qui inizia il percorso che ci porterà a cambiare la nostra regione. Intanto chiederemo con forza al presidente della Regione, al presidente del Consiglio Regionale e al presidente della Corte d’Appello, ognuno per il competente ruolo, di indire subito le elezioni entro il mese di marzo 2014 come prevede il quadro normativo regionale e proporremo di svolgere entro dicembre 2013 le primarie per il futuro candidato Presidente della Regione».

Leave a Comment