Passerella vip per la festa di Teleponte

TERAMO – Passerella vip questa mattina nei locali dell’ex Villeroy e Boch dove trovano spazio, su un’area di 700 metri quadrati complessivi, i nuovi studi e i nuovi uffici di Teleponte, l’emittente televisiva cittadina fondata nel 1985 da Fernando Scarpelli e oggi tv di riferimento della famiglia di Aldo di Francesco. Politici, amministratori, giornalisti, imprenditori, sportivi, medici, tutti presenti al brindisi e al lauto buffet. L’occasione, alla vigilia dei quasi 30 anni di attività nel settore dell’informazione, e dopo il passaggio al digitale, con il varo di altri cinque canali di approfondimento, è data dalla presentazione del palinsesto e dei nuovi direttore reponsabile e amministratore. Il primo risponde al nome di Antonio D’Amore, approdato con il suo seguito alla televisione teramana un anno fa dopo l’uscita rumorosa dal quotidiano La Città, e sedutosi poi su quella che fino allo scorso mese di maggio era la sedia di Luca Zarroli e, un anno prima, di Alfredo Giovannozzi. Il secondo è un volto meno noto sul territorio teramano: Mario Schintu, laurea alla Luiss e Master alla Bocconi, un passato in Telecom dopo Diners e American Express, recentemente direttore della comunicazione di Roma Capitale e componente del gabinetto del sindaco di Roma. Il palinsesto punta sulle produzioni in diretta, dal contenitore mattutino tra le 7 e mezzogiorno, alla moltiplicazione pomeridiana di spazi di approfondimento e allo sport, con Buongiorno Abruzzo (ore 9), Studio Stadio (domenica alle 14.45), Game over (domenica alle 19.30) e le gare in esclusiva del Teramo calcio, del San Nicolò, del Campli basket, della Teknoelettronica e dell’Hf Teramo nella pallamano maschile e femminile di Serie A.

Leave a Comment