Identificati e denunciati due foggiani per un fallito colpo in gioielleria

TERAMO – Gli agenti della squadra mobile di Teramo hanno denunciato a piede libero, per tentata rapina aggravata, due foggiani che nell’agosto di due anni fa, aveva provato ad assaltare una gioielleria di Giulianova. M.M., 25 anni e R.M., 21 anni, armati con una pistola, con la scusa di visionare alcuni preziosi per un regalo, avevano immobilizzato il titolare: questi aveva reagito sferrando un pugno a uno dei due malviventi, riuscendo a divincolarsi e mettendo in fuga i due rapintori, che però prima di farlo lo avevano colpito alla testa con il calcio della pistola. Le indagini avevano permesso di identificarli e di raccogliere elementi utili per ritenerli responsabili di altri colpi nella zona costiera abruzzese. L’esame delle immagini del sistema di videosorveglianza e le comparazioni antropometriche effettuate dal gabinetto di polizia scientifica di Roma, hanno consentito di individuare i due e al pm titolare delle indagini di richiedere anche l’ordinanza di custodia cautelare nei loro confronti.

Leave a Comment