Settantenne morto da un giorno nella sua casa alla Cona

TERAMO – È stato un vicino di casa a dare l’allarme, poco dopo le 21: quando i vigili del fuoco sono arrivatiin via Cona, per l’anziano non c’era più nulla da fare. Guido Angelozzi, 70 anni, era senza vita dentro la sua abitazione. A ucciderlo quasi siciramente un malore. Inutili i soccorsi di polizia e personale sanitario del 118: il medico ha potuto soltanto constatare il decesso, avvenuto probabilmente 24 ore prima del ritrovamento. Il magistrato ha disposto l’ispezione cadaverica in obitorio.

Leave a Comment