Il "porta a porta" esteso anche a Scerne e Mutignano

TERAMO – La raccolta dei rifiuti “porta a porta” approda anche nella zona industriale di Scerne di Pineto e a Mutignano. Con l’attivazione del servizio nelle due frazioni si completa il passaggio, iniziato qualche anno fa, al sistema di raccolta differenziata in tutto il territorio comunale di Pineto. Nelle due frazioni il servizio sarà attivato a partire dal 1° novembre. “Un risultato importante – è il commento in merito dell’assessore all’Ecologia Cleto Pallini e del sindaco Luciano Monticelli –. Quando abbiamo cominciato con il servizio di raccolta dei rifiuti differenziati in modalità “porta a porta” eravamo tra i primi. Oggi quasi tutti i Comuni hanno intrapreso questa strada. La raccolta “porta a porta” è un impegno di tutti a rendere più sostenibile l’ecosistema in cui viviamo e i risultati raggiunti stanno dando ragione di questa scelta”.“Finalmente – continuano Pallini e Monticelli – anche queste ultime due zone si mettono al passo con quanto già avviato. Con il nuovo sistema di raccolta è bene ricordare che ogni cittadino diventa responsabile dei propri rifiuti”. Per rendere il più facile possibile questo passaggio, è pertanto in programma un incontro pubblico, che si terrà a Mutignano venerdì 18 ottobre e durante il quale saranno fornite informazioni e spiegazioni.

Leave a Comment