Esplosione asilo: mercoledì l'incarico giudiziario al perito

TERAMO – Sarà nominato mercoledì prossimo, dal pubblico ministero Stefano Giovagnoni, il perito esperto in materia di antincendio, che dovrà chiarire le cause e la dinamica dell’esplosione alla scuola dell’infanzia di Piano d’Accio, verificatasi giovedì scorso. Il perito sarà al lavoro da subito sui detriti e su ciò che la polizia scientifica e gli agenti della squadra mobile hanno posto sotto sequestro e affidato ai vigili del fuoco che custodiscono il materiale in un deposito della caserma di via Diaz. Intanto è quasi tutto pronto per il trasferimento dei 74 bambini rimasti senza asilo alla scuola San Giuseppe. Domattina una delegazione di mamme dovrebbe visitare la struttura dove sono stati realizzati a tempo di record i lavori di posizionamento delle pareti di divisione degli spazi. Proprio oggi l’assessore all’Istruzione, Piero Romanelli, ha concordato con la ditta che effettua il trasporto alunni con gli scuolabus gli orari delle corse suppletive per dar modo ai 50 bambini che ne hanno fatto richiesta di usufruire del trasferimento gratuito messo a disposizione dal Comune. Saranno due, come promesso i turni sia in andata che al ritorno, con i seguenti orari: alle 8 e alle 9, alle 14 e alle 15.

Leave a Comment