Il Di Venanzo "maggiorenne" negli scatti di Armando Di Antonio

TERAMO – Parte con l’inaugurazione della mostra del fotografo teramano Armando Di Antonio la 18^ edizione del Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica Gianni Di Venanzo: si comincia domani alle ore 17:30, con gli scatti di “Diciotto anni di Premio Gianni Di Venanzo negli sguardi dei protagonisti”. Di Antonio, storico fotografo del quotidiano Il Messaggero, ricercatore appassionato e sensibile,  rilegge e ripercorre le passate edizioni del Di Venanzo di cui è stato ed è il fotografo ufficiale. La mostra resterà esposta per tutta la durata della manifestazione, fino a domenica 27 ottobre prossimo, nella sede dell’associazione Teramo Nostra, in Via Fedele Romani 1, in pieno centro a Teramo, vicino la sede dell’Amministrazione Provinciale. Da lunedì 14 ottobre, come da tradizione, il Premio Di Venanzo fa visita agli ospiti della Casa di Riposo De Benedictis di Teramo, proponendo la rassegna Luce del cinema sulla Commedia con cinque film di Steno, regista e sceneggiatore al secolo Stefano Vanzina: si comincia con la proiezione di Guardie e ladri; martedì 15 ottobre sarà la volta di Febbre da cavallo; mercoledì 16 ottobre I due colonnelli; giovedì 17 ottobre Un americano a Roma e venerdì 18 ottobre I Tartassati. Presso la Pinacoteca civica in Viale Bovio a Teramo, è possibile visitare per tutta la durata della manifestazione la mostra di pittura “Norberto Sagaria – La sperimentazione della luce fra tradizione e innovazion”e.

Leave a Comment