Il Teramo va a Martina con il dubbio Dimas

TERAMO- Il Teramo a Martina. Una sfida antica che prosegue contro un avversario ostico che vuole dimenticare la batosta subita a Foggia. La squadra di Vivarini ha assistito da lontano alla questione legata all’addio del dg D’Aprile. Il presidente del Teramo ha liquidato la storia con poche battute (“Per me è diventato come un figlio. Con lui c’è stato un rapporto bellissimo per cinque anni, ma evidentemente ora la fiammella si era spenta. Può succedere, ma è stata una sua scelta e non c’è stata nessuna discussione tra di noi, come qualcuno vuole far credere. Lui mi ha chiesto solo il favore di andare via, e io a malincuore l’ho accontentato”). Il tecnico Vivarini invece pensa allo schieramento da spedire in campo. Con alcune problematiche legate alla condizione fisica di alcuni titolari. Potrebbe essere in forse anche il bomber Dimas che si è caricato sulle proprie spalle il diavolo. L’altra abruzzese il Chieti rilanciato dal successo esterno, ospita l’Aveersa Normanna. E proprio in occasione della sfida la società neroverde ha tagliato il costo dei tagliandi di ingresso.Curva Volpi 3 euro, Tribuna Laterale 10 euro.

Leave a Comment