Nonno e nipote dispersi al Ceppo guidano i soccorsi col telefonino

TERAMO – Nonno e nipote, a spasso nei boschi del Ceppo, hanno smarrito il sentiero per il ritorno e hanno lanciato l’allarme via telefono. E’ dal pomeriggio di oggi che la macchina delle ricerche si è messa in moto per rintracciare la coppia, nella zona montuosa a ridosso del comune di Rocca Santa Maria. Ci sono i vigili del fuoco, il personale del Corpo nazionale di soccorso alpino (Cnsas) e del Corpo Forestale dello Stato. I soccorritori sono in contatto telefonico con i due che hanno chiesto aiuto, nel tardo pomeriggio: tornando indietro, si sono resi conto di non riuscire a trovare l’auto parcheggiata. Ora sono fermi su un sentiero sterrato dove c’è una discreta copertura per il cellulare. E’ in corso la triangolazione delle celle gsm per individuare con precisione la zona.

Leave a Comment