I movimenti "adottano" Pomante come sindaco

TERAMO – L’avvocato teramano Gianlcuca Pomante è stato "adottato" da tre liste civiche teramane che lo sosterranno per la poltrona di sindaco alle prossime elezioni amministrative. Pomante, ex grillino fuoriscito dal Movimento 5 Stelle (di cui lamentava la mancanza di dialogo al suo interno) proprio da poche settimane aveva lanciato la campagna "Adotta un sindaco", una sorta di provocazione con cui si proponeva per il Palazzo di città, ma con cui soprattutto chiamava a raccolta le forze civiche per mobilitarsi contro le vecchie logiche dipartito che avrebbero imposto ai cittadini un candidato sindaco "dall’alto". Una provocazione che non è rimasta inascoltata visto che Pomante sarà indicato come il candidato sindaco di tre liste civiche e che verrà ufficializzato sabato nel corso della conferenza stampa convocata all’hotel Abruzzi da Teramo 3.0 (promotore Cristin Francia), il Popolo di Teramo (promotore Giancarlo Tacchetti) e il Movimento 139  (promotore Carlo Costantini, eletto in parlamento con l’Idv ed ex candidato di centro-sinistra alle regionali contro Chiodi). Intanto anche altre forze antagoniste al Pd (che intanto è chiamato il prossimo fine settimana a scegliere il segratio provnciale) e al Pdl (che si sta armando con 3 liste civiche in sostegno del sindaco uscente Brucchi) si stanno muovendo per arrivare alle prossime amministrative con un programma e una candidatura autorevole. Il movimento centrista di Berardo Rabbuffo, sostenuto dall’onorevole Sottanelli di Scelta Civica e dall’onorevole dell’Udc Rodolfo De Laurentis, ha reso noto che ufficializzarà il suo candidato nel giro di una qundicina di giorni e che tuttavia spinge per una presenza femminile. Anche Sel scioglierà il nodo a stretto giro in attesa di valutare se coccorrere con un suo candidato o partecipare alle primarie del centrosinistra. Intanto Sel ha costituito un gruppo di lavoro insieme a Rifondazione Comunista, l’associazione Officine Indipendenti e una lista civica di connotazione di centrosinistra con cui ha redatto un programma a da cui scaturirà nel giro di una decina di giorni anche il nome del candidato sindaco.

Leave a Comment