Pallamano: la Tekno riceve l'Ambra degli ex e capolista imbattuta

TERAMO – Ha il sapore di una sfida di vertice ma anche degli ex la partita tra la Teknoelettronica Teramo e l’Ambra Prato di domani pomeriggio al PalagiorgioBinchi (ore 18, arbitri Fato e Guarini). Se la formazione biancorossa a 9 punti dopo quattro gare, con una striscia positiva all’attivo di tre vittorie, può essere considerata una sorpresa, non altrettanto rappresenta l’Ambra. Capolista solitaria a punteggio pieno dopo i primi quattro turni, i toscani hanno la carte in regola per difendere la semifinale scudetto dello scorso anno, traguardo storico per il club di Poggio a Caiano. Favorita numero uno nel girone B, l’Ambra conta sulla forza del realizzatore Raupenas e del forte portiere teramano Pierluigi Di Marcello. Gara di emozioni per entrambi quella di domani, nei panni degli ex sul campo dove hanno trascorso buona parte della loro recente carriera. Per Pierluigi Di Marcello sarà anche l’occasione per un confronto in… famiglia: tra i pali, ma sull’opposto fronte della Teknoelettronica, c’è il cugino-erede Matteo Di Marcello. Ci sono insomma i presupposti per una partita avvincente e tirata, al di là della diversa forza agonistica, piano su cui i teramani partono indietro rispetto agli ospiti. Fonti a tutti a disposizione, con ancora qualche piccolo risentimento per Pagano a Vaccaro, quest’ultimo di fresca convocazione con la Nazionale Italiana per il doppio appuntamento di Pescara contro Romania e Cipro per le qualificazioni ai Mondiali 2015. Ecco il quadro delle partite di domani in Serie A Girone B:
Teknoelettronica-Ambra (Fato-Guarini)
Carpi-Casalgrande (Limido-Donnini)
Dorica Ancona-Romagna Imola (Corioni-Muratori)
Estense Ferrara-Bologna (Arsene-Anastasio)
 

Leave a Comment