Roseto, parte l'ampliamento del cimitero

TERAMO – Procede a ritmo serrato a Roseto il cantiere per la realizzazione di 408 nuovi loculi entro il perimetro del cimitero di Roseto capoluogo per un importo complessivo di 400mila euro. Si tratta di attività che consentirà di dare risposta al problema della carenza di loculi. “L’amministrazione – spiega il primo cittadino Enio Pavone – ha approvato, inoltre, i progetti preliminari per l’ampliamento dei cimitero del capoluogo e per il completamento di quello di Cologna Spiaggia: un’operazione che consentirà la riqualificazione complessiva delle due aree”. Il progetto sul cimitero di Roseto capoluogo, attraverso il VI lotto, prevede l’ampliamento dell’attuale perimetro sul lato ovest. All’interno della nuova area sono in programma diversi interventi. Il primo stralcio contempla la realizzazione del muro di cinta della nuova area ad ovest e di 16 aree sul lato sud della stessa, su cui sorgeranno altrettante cappelle gentilizie. Con l’approvazione del secondo e terzo stralcio è prevista, invece, la realizzazione di 900 nuovi loculi, 108 ossari, 9 aree per cappelle gentilizie e 115 mq di campi di inumazione. Saranno, inoltre, realizzati i percorsi di accesso ai loculi e un ascensore a servizio dei padiglioni. Il progetto, predisposto dall’ufficio tecnico dell’ente, ammonta a un importo complessivo di 940mila euro. L’intera somma sarà finanziata con il ricavato derivante dalla concessione di loculi ed aree cimiteriali, stimato in oltre 2 milioni di euro. I tempi previsti per la realizzazione dei lavori sono 24 mesi. “L’amministrazione – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Fabrizio Fornaciari – sta valutando anche l’ipotesi di andare avanti con il completamento delle aree cimiteriali attraverso la formula dell’appalto in concessione. Per quanto riguarda il cimitero di Cologna Spiaggia, invece, il progetto prevede la sistemazione complessiva dell’area, anche con realizzazione di un nuovo parcheggio e la costruzione di nuovi loculi sul lato sud, che risulta la zona più visitata dai cittadini in visita ai propri cari”. Qui saranno ricavati 164 nuovi loculi in tutto, più un’ottantina tra nuovi ossari e nicchie funerarie, per un importo complessivo di 306mila euro. Anche questo intervento sarà finanziato con le somme derivanti dalla concessione dei loculi e delle aree cimiteriali.

Leave a Comment