Evade dai domiciliari, sorpreso nell'armadio di un altro appartamento

TERAMO – Era evaso dagli arresti domiciliari e sorpreso in un altro appartamento del centro di Alba adriatica si era nascosto nell’armadio per sfuggire ai carabinieri. Per questo i militari del locale nucleo operativo radiomobile hanno riacciuffato in flagranza e rimesso ai domiciliari per evasione un giovane rom 25enne, Constantin Zaharia, specializzato in una serie di furti messi a segno nei centri commerciali tra Alba Adriatica e San Benedetto del Tronto. Il precedente provvedimento restrittivo era infatti stato emesso dal tribunale di Ascoli Piceno. A nulla è valso il tentativo di fuga del giovane che è stato bloccato dai carabinieri in attesa della direttissima prevista nella giornata odierna.

Leave a Comment