Spariti 20mila euro dall'ufficio postale di Sant'Omero

TERAMO – Hanno agito indisturbati per tutto il fine settimana svaligiando la cassaforte dell’uffico postale di Sant’Omero da cui sono stati prelevati oltre 20mila euro. Ad accorgersi solo questa mattina del furto, messo a segno sabato notte, sono stati i dipendenti i quali non appena avvicinati alla cassaforte, si sono accorti che quest’ultima era stata aperta con una fiamma ossidrica. I ladri hanno avuto il tempo anche di portare via le bombole di acetilene. Dalle indagini in corso da parte dei carabinieri di Nereto, e del nucleo radiomobile di Alba Adriatica, non sono emersi segni di effrazione alla porta di ingreso dell’ufficio postale. I militari pensano infatti che iadri per entrare abbiano usato un passepartout.

Leave a Comment