Tribunale, l'intitolazione a Cerulli si terrà mercoledì

TERAMO – Sarà intitolato mercoledì, all’avvocato Riccardo Cerulli, l’atrio all’ultimo piano del tribunale di Teramo. La cerimonia prevista inizialmente per il 16 ottobre era stata poi rinviata. Sarà il primo Presidente della Corte d’Appello dell’Aquila, Stefano Schirò, assieme al presidente del tribunale di Teramo, Giuseppe Spinosa, e ai sindaci di Teramo e Giulianova, a scoprire il busto che ritrae Cerulli e una epigrafe, riposizionati in loco dall’aula penale degli Uffici giudiziari di Giulianova, dove erano stati inaugurati nel 2007.  «L’intitolazione dell’atrio a Cerulli – dichiara il presidente del Tribunale Giovanni Spinosa – intende non solo fissare in maniera indelebile nella memoria una figura di grande prestigio e maestro per le giovani generazioni di avvocati, ma anche ribadire la continuità della millenaria storia giudiziaria di Giulianova che si proietta un una dimensione organizzativa più vasta e coerente con le esigenze di economia delle risorse". Secondo Francesco Mastromauro, «per quanto opportuna e persino doverosa, tuttavia questa iniziativa non attenua l’amarezza per una riforma della geografia giudiziaria che ha cancellato le 220 sezioni distaccate dei tribunali presenti in italia, compresa quella di Giulianova – spiega il primo cittadino giuliese -. Cerulli, severo custode del ruolo e della dignità di avvocato ma anche storico rigoroso e appassionato, riservò costantemente a Giulianova, di cui fu anche sindaco, tante e generose attenzioni». Cerulli, nato a Giulianova nel 1920, scomparve nel 2002; era stato anche presidente dell’Ordine degli avvocati di Teramo, insignito nel 1995 con la Toga d’oro.  

Leave a Comment