Serie B: il Lanciano a Modena perde (1-0) l'imbattibilità dopo 11 giornate

TERAMO-Dopo undici giornate il Lanciano perde l’imbattibilità. E’ stato battuto a Modena 1-0. Nel posticipo la sfida è stata decisa al 40’ l’attaccante Babacar su un assist da calcio di punizione: prima stoppa e poi conclude di potenza di destro. Ma le immagini confermeranno che la rete non era da convalidare per fuorigioco. Nel corso della ripresa il Modena che comunque ha sfiorato il raddoppio ha saputo tenere il controllo della gara, gli abruzzesi nel finale con Falcinelli hanno sprecato una ghiotta occasione per poter pareggiare. Nel pomeriggio al "Cornacchia" le emozioni non mancano fra Pescara e Brescia (terminata 3-3). E alla fine quando pareva che la squadra di Marino avesse il risultato in mano è accaduto l’incredibile ed il Brescia che ad inizio di secono tempo era sul passivo di 3-1 ha prima raddoppiato e poi realizzato la terza rete nei minuti di recupero per ild efinitivo 3-3. Brescia in vantaggio sul Pescara, sblocca il risultato al 21′ del primo tempo Grossi, che sorprende tutti con un gran tiro che beffa l’estremo Belardi, la barriera si apre e trae in inganno il portiere, che non ha il tempo di reagire. Al 36′ però Mascara dai 20 metri su calcio piazzato firma la rete del pareggio, tiro potente che passa in mezzo alla barriera che si apre, la deviazione inganna Cragno che non può più arrivare e così gli abruzzesi trovano il gol del pareggio. Prima dello scadare il Pescara si riporta in vantaggio:44′ gol di  Ragusa, passaggio in verticale di Rizzo, Ragusa si infila nello spazio e gira al volo di destro, spedendo la palla alla destra di Cragno che non ci arriva.Ad inizio di ripresa il Pescara realizza la terza rete, 56’Politano sfrutta l’uscita fuori tempo di Paci e rientrando sul destro mette la palla alle spalle dell’incolpevole Cragno. non è finita perchè il Brescia al 30′ raddoppia con Caracciolo. Ma la beffa è dietro l’angolo allo scadere il Brescia strappa il pari grazie all’autorete di Zauri.

Leave a Comment