Teramo-Casertana una sfida d'altri tempi

TERAMO- Teramo- Casertana evoca ricordi ed emozioni di un calcio di altri tempi. Domenica le due squadre si ritroveranno allo stadio di Piano d’Accio. Ospiti rilanciati dalla cura Ugolotti, Teramo imbattuto, dunque lecito aspettarsi una sfida interessante e ricca probabilmente di colpi di scena. In casa Teramo resta il dubbio Serraiocco fra i pali.Sul sito del club teramano il bomber Dimas ha detto a proposito della sfida con la Casertana che " è una squadra molto forte costruita per rimanere nella categoria. Credo che quella di domenica prossima sarà una partita bella e molto intensa agonisticamente. Naturalmente giocheremo per vincere con parsimonia e l’accortezza di non concedere spazi all’avversario . Il nuovo allenatore ha cambiato modulo di giuoco con idee nuove, rimettendo a posto ciò che non andava per il verso giusto. E’ una grande squadra che verrà a fare risultato,ma noi non siamo da meno. Siamo più in alto di loro in classifica e lì vogliamo rimanere. Sono due squadre che giocano molto con la palla a terra per cui credo si vedrà bel calcio. Domenica scorsa, invece, il giuoco era molto diverso con palle lunghe che viaggiavano verticalmente tra difesa e attacco, situazione che ci creava disagio in quanto siamo poco abituati a praticarlo in tal modo. Solitamente con le grandi giuochiamo meglio. Quindi non c’è altro da fare che attaccare per mettere in difficoltà l’ avversario, cercando di togliergli l’iniziativa dall’inizio alla fine, nella speranza di  trovare il varco giusto per far goal". L’altra abruzzese il Chieti in trasferta a Sorrento.
Gare ed arbitri:
Aprilia-Ischia Isolaverde: Zanonato di Vicenza (Cordeschi-Maiorano)
Aversa Normanna-Poggibonsi: Pagliardini di Arezzo (Manco-Vecchi)
Castel Rigone-Melfi: Catona di Reggio Calabria (Forte-Lombardi)
Foggia-Gavorrano: Bertani di Pisa (Petrone-Scarica)
Martina Franca-Tuttocuoio: Spinelli di Terni (D’amato-Della Vecchia)
Messina-Cosenza: Proietti di Terni (Oliviero-Sbrescia)
Sorrento-Chieti: Capilungo di Lecce (Fabbro-Sechi)
Teramo-Casertana:  Rocca di Vibo Valentia (Zanella-Vettorel)
Vigor Lamezia-Arzanese: Perotti di Legnano (Benedettino-Mangino).

Leave a Comment