Vivere e studiare all'estero, riparte il bando Intercultura

TERAMO – Dopo il primo anno di attività, continua il lavoro dei volontari del Centro Locale di Teramo dell’associazione Intercultura. L’intento è quello di sensibilizzare i ragazzi attraverso un progetto educativo incentrato sullo svolgimento di programmi scolastici all’estero. Le richieste degli studenti sono in aumento: quest’anno sono partiti circa 1600 ragazzi da tutta Italia, due di questi sono della provincia di Teramo e adesso si trovano in Venezuela per un anno e un Canada per tre mesi. Lo scopo del progetto è vivere in questi Paesi, imparando non solo la lingua, ma acquisendo anche competenze ed esperienze utili per la formazione personale In questi giorni è aperto il nuovo bando di concorso di Intercultura per soggiorni all’estero. I volontari di Teramo sono impegnati nella promozione e presentazione dei programmi per vivere e studiare all’estero nell’anno scolastico 2014/2015 attraverso incontri che si terranno presso l’Istituto Delfico di Teramo (Liceo Classico, Liceo Artistico, Liceo Europeo) e l’istituto Pascal. I ragazzi tra i 15 e i 17 anni avranno l’occasione di conoscere tutte le destinazioni (circa 60 paesi nel mondo), come partecipare ai programmi e come accedere alle borse di studio. Per gli interessati in provincia di Teramo, famiglie e studenti, è comunque possibile consultare il sito www.intecultura.it o contattare i volontari, i quali saranno pronti a fornire tutte le informazioni utili. L’iscrizione al bando scade il 10 novembre p.v. Per chi volesse invece vivere un’esperienza interculturale stando a casa propria, è possibile candidarsi come famiglia ospitante per uno studente straniero. Sono già stati ospiti nel nostro territorio studenti americani, malesi e svizzeri e in questo momento una ragazza di Hong Kong è ospite a Bisenti e nei prossimi mesi ne arriveranno dal Canada e dalla Malesia e saranno accolti da famiglie teramane come veri e propri figli.

 

Leave a Comment