Nasce a Teramo la prima Scuola forense

TERAMO – Nasce a Teramo la prima Scuola Forense. L’iniziativa, voluta dall’Ordine degli avvocati, si avvale della collaborazione dell’Ateneo teramano.  Si occuperà, anche in ottemperanza alla normativa che ne rende obbligatoria la frequenza a partire dal 2015, di promuovere la formazione professionale e l’aggiornamento degli aspiranti professionisti del Foro sulla base di propri indirizzi funzionali e didattici. La Scuola avrà quindi il compito di gestire le esercitazioni e le prove pratiche di chi intraprende il percorso per diventare avvocato e le eventuali selezioni per l’ammissione agli stessi corsi. Inoltre promuoverà, insieme alle istituzioni e agli enti che perseguono analoghi fini, attività di aggiornamento per gli iscritti all’Albo attraverso seminari, dibattiti, convegni, pubblicazioni e altre iniziative. Il personale docente sarà composto da docenti universitari, avvocati, magistrati e altri esperti nelle materie giuridiche. Le modalità di iscrizione ai corsi, il cui avvio è previsto nei primi mesi del prossimo anno, saranno rese note in seguito sul sito del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Teramo. «Si tratta di un passo in avanti importante nel settore della formazione – commenta il presidente dell’Ordine degli avvocati di Teramo, Guerino Ambrosini – che da una parte si adegua in anticipo alla normativa che renderà presto obbligatori i corsi per diventare avvocati e, dall’altra, ci consente di rafforzare ulteriormente la collaborazione con l’Università di Teramo per offrire una formazione costantemente aggiornata e di grande qualità. Colgo l’occasione per rivolgere un ringraziamento al rettore Luciano D’Amico, al preside della facoltà di Giurisprudenza Floriana Cursi e al professor Roberto Carleo per la preziosa collaborazione. D’ora in avanti chi vorrà avviarsi sulla strada non facile dell’avvocatura avrà a disposizione uno strumento completo per unire la teoria alla pratica e puntare sulla qualità delle proprie competenze».

 

Leave a Comment