E' morto don Lauro Di Antonio

TERAMO – E’ morto nella sua casa di Campli, in Contrada Traversa, assistito dalla nipote Beatrice e dalla sua famiglia, don Lauro Di Antonio, il prete più anziano del presbiterio diocesano, giunto sulla soglia del compimento dei 100 anni. Era nato a Campli il 3 gennaio 1914, entrato da giovane nell’ordine dei Barnabiti, era stato ordinato sacerdote il 23 dicembre 1939. Passato successivamente al clero diocesano, gli era stata assegnata la parrocchia di Fano Adriano. Dopo alcuni anni era stato trasferito a Rocche di Civitella, dove è rimasto fino a quando è stato in grado di reggere la parrocchia. In gioventù aveva ricoperto anche degli incarichi a livello diocesano, tra i quali il ruolo di assistente alla P.O.A. (Pontificie Opere Assistenziali), un Ente che ora non esiste più. I funerali si svolgeranno domani, alle 11, nella Chiesa di Rocche di Civitella.

 

Leave a Comment