Polizia municipale, a Roseto il sindaco dà il via alla riorganizzazione

TERAMO – Il sindaco di Roseto Enio Pavone, con apposito decreto, ha dato il via alla riorganizzazione del corpo di Polizia Municipale, attribuendo il grado di maggiore al comandante Tarcisio Cava e i gradi di capitano ai tenenti Concetto Frattari e Berardo D’Emilio. Il primo cittadino ha disposto con lo stesso atto, siglato il 21 ottobre scorso, la nomina con effetto immediato dell’ufficiale capitano D’Emilio all’incarico di vice-comandante dei vigili urbani del Comune di Roseto. “Questo è solo il primo passo – spiega il sindaco Pavone – di una riorganizzazione complessiva del servizio di polizia municipale, che proseguirà con l’attribuzione dei gradi di maresciallo ad alcuni sottufficiali e un riassetto generale di attività e funzioni affidate al Corpo”.

Leave a Comment