L'Unità complessa di cure primarie apre le porte ai cittadini della val Vomano

TERAMO – Sarà inaugurata martedì mattina alle 10 l’Unità complessa di cure primarie di Montorio della Asl di Teramo alla presenza del governatore Gianni Chiodi. La Asl spiega l’iniziativa come una ulteriore tappa nel processo di modernizzazione dell’erogazione dei servizi sanitari messo in campo dall’azienda. “Solo ieri – si legge in una nota – “Il Sole 24 ore” spiegava come le Uccp (Unità Complessa di Cure Primarie) incidano a livello di assistenza sanitaria e come quest’ultima si relazioni con quella tradizionale, affidata ai medici di Medicina generale. “Il Sole 24 ore” ha dedicato ampio spazio all’argomento, peraltro facendo brillare, seppure indirettamente, le iniziative già assunte dalla Asl di Teramo. L’attivazione infatti dell’Unità di cure primarie della Val Vomano (che segue quella della Val Vibrata e quella di Villa Rosa di Martinsicuro) risponde al concetto di "ospedale territorio" che in alcune regioni è ancora faticosamente in fase progettuale”. “Nel teramano – prosegue il comunicato – la formula ‘Uccp’ è già un’espressione entrata nel lessico quasi comune, a testimoniare quanto l’uso dell’assistenza fornita con la nuova formula abbia incontrato il gradimento dei cittadini, per efficacia e praticità”. Contesualmente al taglio del nastro ci sarà un ncontro pubblico da parte della direzione aziendale della Asl con i cittadini sui temi della modernizzazione dei Servizi sanitari e sulla capacità capillare di assistenza sul territorio.

Leave a Comment