Zero fondi per Cultura ed eventi, Di Dalmazio: "Segnale pericoloso"

TERAMO – L’azzeramento della poste relative a Cultura ed Eventi nella proposta di Bilancio di previsione che l’assessore Di Sabatino ha portato in Giunta, trova oggi le perplessità dell’assessore regionale Di Dalmazio e consigliere comunale di Teramo che inteviene in una nota giudicando la scelta "un segnale pericoloso" e chiedendo un ripensamento al sindaco Brucchi. "Pur conoscendo esattamente le difficoltà di redazione del bilancio in questo momento – ha dichiarato l’assessore Di Dalmazio – ritengo che non sia possibile, per una comunità che ha una fortissima identità culturale, che si azzeri il pertinente capitolo di bilancio giacché, aldilà del dato meramente quantitativo delle risorse, si rischia di mandare un segnale politico deleterio e pericoloso per tutto il tessuto culturale rappresentato dalle tante realtà associative, dai tanti talenti, dai tanti artisti, dai tanti giovani ed in generale da tante passioni che si traducono quotidianamente in impegno profuso per arricchire ed elevare culturalmente la nostra comunità. Nel tempo che ci divide dalla presentazione al consiglio e negli interventi di assestamento – prosegui il comunicato – si dovrà lavorare per trovare soluzioni che, nel contemperamento di tutte le ovvie esigenze, scongiurino questa eventualità". "Sono certo – conclude Di Dalmazio – dell’impegno del dindaco Maurizio Brucchi che ha sempre mostrato sensibilità ed attenzione al settore".

Leave a Comment