I ragazzi dell'Istituto "Alessandrini-Marino-Forti" vanno a scuola di impresa

TERAMO –  Promuovere la cultura d’impresa e la creazione di nuove opportunità lavorative sul territorio. Questo lo scopo del progetto “Avvio e gestione dell’impresa nel settore tecnologico" realizzato dall’Istituto d’Istruzione Superiore "Alessandrini-Marino-Forti"di Teramo. L’iniziativa nasce dalla sinergia tra Enti: è finanziato integralmente dalla Fondazione Tercas e si avvale della collaborazione della Camera di Commercio e di imprenditori e professionisti della provincia teramana. Si tratta di un corso di formazione rivolto agli alunni del quinto anno, le lezioni hanno già preso il via. L’itinerario didattico del corso prevede la trattazione di argomenti che spaziano dall’analisi dei costi di avvio e di gestione di un’impresa, ai regimi fiscali, alle tipologie di imprese ed al registro delle imprese, dalle fonti di finanziamento degli investimenti alla partecipazione alle gare d’appalto. Tutti temi di rilievo nella prospettiva dell’avvio di un’impresa a carattere tecnologico, attività che dovrebbe rappresentare uno degli sbocchi lavorativi d’elezione per gli studenti formati presso gli istituti tecnici industriali. La realizzazione di questo progetto, che si avvale dei moderni strumenti didattici impiegati nelle scuole 2.0, rappresenta un’ulteriore tappa di un percorso di stretta collaborazione ed integrazione con le realtà del mondo lavorativo ed imprenditoriale intrapreso dall’Istituto"Alessandrini-Marino-Forti" diretto dalla professoressa Stefania Nardini.

 

 

 

Leave a Comment