L'Università moltiplica per quattro i dottorati

TERAMO – Da 28 a 88 dottorati di ricerca, cresce l’offerta formativa dell’Università di Teramo che ha investito 1,1milione di euro di fondi propri e che grazie anche al contributo di Regione, Ministero e aziende private è riuscita a moltiplicare per 4 le proposte post laurea. A livello complessivo saranno destinati ai dottorati di ricerca 1,8 milioni.  La presentazione dei nuovi Dottorati avverrà mercoledì 13 novembre 2013 alle 10.30 nella Sala Tesi di Scienze Politiche, nel Campus universitario di Coste Sant’Agostino alla presenza del Rettore dell’Università degli Studi, Luciano D’Amico, la direttrice generale dell’Ateneo Maria Orfeo, i coordinatori dei Dottorati e dell’Assessore regionale al Diritto allo Studio Paolo Gatti. 

“Ai fondi dell’Ateneo, che non sono mai stati così ingenti,si sono aggiunti quelli della Regione Abruzzo, attraverso il Fondo Sociale Europeo, dagli Istituti Zooproflattico dell’Abruzzo-Molise e del Lazio -Toscana, della Fondazione Tercas, e di aziende private, osserva Luciano D’Amico, senza il cui contributo questo ciclo di dottorati sarebbe stato a rischio. Li ringrazio perché una Università proiettata sulla ricerca deve essere in grado di raccogliere i contributi delle principali istituzioni  e delle imprese del territorio”. 

Leave a Comment