maltempo

TERAMO – Resta difficile la situazione in provincia di Teramo dove continua a piovere. La piena ha fatto tracimare in diversi punti i fiumi Salinello e Tronto a nord dell’Abruzzo, mentre a sud e’ il Vomano a far paura esondato in alcuni punti dell’entroterra (Basciano e Castelnuovo Vomano di Castelli). I vigili del fuoco sono alle prese con alberi caduti e nuovi smottamenti. A Scerne di Pineto sono in atto interventi di rinforzo della foce sud del Vomano parzialmente invasa da circa 80 centimetri di acqua. Particolarmente colpita e’ la rete viaria strade provinciale a causa di fenomeni gravitativi e smottamenti che ne hanno determinato, in molti casi, la chiusura al traffico; chiusi inoltre, il tratto della Ss 81 "Picena Aprutina" da Cellino Attanasio a Montefino e la Ss 80 Raccordo- rampa uscita Bellante direzione mare. Chiusi dalla Provincia, a scopo precauzionale, il ponte di Castelnuovo sulla Sp 150 e quello di Fontanelle di Atri, cosi’ come la Sp 28 sul Calvano, a Pineto, nell’area interessata dai lavori di messa in sicurezza del torrente. Il crollo di massi dalle scarpate stradali e frane di notevoli dimensioni, hanno causato l’isolamento del comune di Pietracamela (con le frazioni Intermesoli e Prati di Tivo) e di Castelli, dove operano squadre della Provincia. Gravi disagi si registranoanche a Valle Castellana, sulle strade provinciali si contano oltre 25 frane. Il fiume Castellano si è innalzato pericolosamente. La SP 48 Valle Castellana-Pietralta è rimasta chiusa per molte ore a causa di una frana di alberi e fango, poi, nella tarda notte è stata riaperta grazie al volenteroso intervento di due cittadini. La SP 49 che conduce ad Ascoli Piceno è chiusa da oltre 30 ore, la situazione peggiore si registra nel tratto di strada tra Cesano e Collegrato, dove interi costoni di montagna, sono franati sulla strada, isolando le due frazioni. Esondato il fiume Salinello, straripato in piu’ punti della Sp 8 direzione Sant’Omero, il torrente Goscio, in alcuni tratti della Sp 17 di Floriano di Campli ed il torrente Piomba a Villa Bozza. Sulla bonifica del Salinello, all’altezza del bivio di Bellante disagi sono stati provocati dalla caduta di un traliccio.

Leave a Comment