La polizia gli trova la droga nelle mutande

ALBA ADRIATICA – Gli agenti della squadra mobile di Teramo hanno arrestato un 29enne di Alba Adriatica, che nascondeva droga nelle mutande. Davide Di Giorgio, disoccupato, era seguito da alcuni giorni perchè sospettato di avere a che fare con gli stupefacenti e di rifornire alcuni tossicodipendenti della fascia nord della costa teramana. Quando è stato fermato, la perquisizione personale ha permesso di rinvenire tre involucri di cellophane, nascosti negli slip, che contenevano 95 grammi di eroina e 5 di cocaina: in casa aveva anche un bilancino di precisione, nascosto in un mobiletto del bagno. Dopo le formalità, Di Giorgio è stato rinchiuso nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Leave a Comment