Tratta di esseri umani e prostituzione, arrestate tre persone

TERAMO – I carabinieri della compagnia di Alba Adriatica e delle stazioni di Nereto, Sant’Egidio alla Vibrata e Martinsicuro, hanno arrestato tre persone su ordine di carcerazione emesso dalla Corte d’Appello di Perugia per sentenza passata in giudicato. Edith Auyudubie, 32 anni nigeriana (condannata a 8 anni e 6 mesi), Kenneth Osazuwa, 43, (3 anni e otto mesi) e Topma Osakpolor Uwuigbe, 37, austriaco (3 anni e due mesi) sono stati portati in carcere. I tre sono stati condannati per associazione per delinquere aggravata, concorso in riduzione e mantenimento in schiavitu’, tratta di essere umani, lesioni personali in concorso, concorso in favoreggiamento e sfruttamento dell’immigrazione clandestina, concorso in favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, concorso in violazione della norma sulla tutela della maternita’ e della gravidanza. I fatti sono stati commessi in Italia fra il 2006 ed il 2010, toccando anche il Teramano. In particolare, e’ nel giro della prostituzione sulla Bonifica del Tronto che avrebbero messo in atto il vero e proprio sfruttamento della prostituzione. I tre si erano rifugiati nei tre comuni presso i quali sono stati rintracciati ed arrestati.

Leave a Comment