Arresto assessore Abruzzo: De Fanis non risponde al Gip

TERAMO – L’ex assessore alla Cultura della Regione Abruzzo Luigi De Fanis si è avvalso della facoltà di non rispondere durante l’udienza di fronte al Gip Maria Carla Sacco. Il legale di De Fanis, Massimo Cirulli, ha presentato istanza di scarcerazione dai domiciliari per il suo assistito, motivandola con l’impossibilità di reiterare alcun reato conseguente alla dimissione dalla carica. Entro cinque giorni la risposta del Gip. E’ in corso intanto l’altro interrogatorio, alla segretaria di De Fanis, Lucia Zingariello, mentre il presidente dell’Associazione Abruzzo Antico, Ermanno Falone, ha spiegato la sua posizione.

 

 

Leave a Comment