Giovane si lancia sotto al treno alla stazione di Pineto

PINETO – Un giovane di 30 anni si è lasciato travolgere dal treno Intercity 614 Bari-Bologna che transitava nella stazione di Pineto, dopo essersi sdraiato sui binari. La tragedia si è verificata nel pomeriggio, verso le 17.30, sotto gli occhi di numerosi testimoni che erano in stazione in quel momento, compresi i passeggeri del treno locale che era fermo sui binari proprio per permettere il transito del convoglio ad alta velocità che non ferma a Pineto. E’ stato lo stesso personale ferroviario a fermare la corsa del convoglio veloce, un Frecciabianca o un Intercity, nella stazione di Giulianova. Il traffico ferroviario sulla linea Adriatica è stato rallentato per circa un’ora, con passaggio su binario alternato e ritardi che hanno raggiunto i 40 minuti, per permettere i rilievi e il recupero dei poveri resti del giovane. Sul posto ci sono gli agenti della Polizia ferroviaria, quelli della Scientifica e il personale del 118. L’identificazione della povera vittima è avvenuta soltanto in tarda serata: si tratta di un giovane di Borgo Santa Maria, che soffriva di disturbi di personalità.

Leave a Comment