Truffa delle auto, arrestato a Tortoreto un latitante romeno

TERAMO – I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Alba Adriatica hanno arrestato C.R., 36 anni romeno per associazione a delinquere finalizzata alla truffa, tentata truffa ed evasione fiscale. L’uomo, che si era rifugiato a Tortoreto dove e’ stato trovato dai carabinieri nel corso di un servizio di controllo del territorio, era stato colpito da un ordine di cattura internazionale emesso dal tribunale romeno. Sul suo capo pendevano ben 3 ordini di arresto per fatti commessi tra il 2004 ed il 2010. Il 36enne comunitario era latitante dal 2012, da quando, precisamente, era ufficialmente ricercato dalla giustizia romena. L’uomo, rinchiuso a Castrogno a disposizione della corte d’Appello dell’Aquila che attende la richiesta di estradizione, era coinvolto in una mega truffa di auto. In sintesi, raggirava e beffava i clienti ai quali vendeva vetture di cui non entravano in possesso; le stesse, invece, finivano in Turchia ed in Medio Oriente.

Leave a Comment