Gatti: «Mi ricandido? Deciderò se e come con gli amici di "Futuro In"»

TERAMO – Dopo aver lanciato la sua lista civica “Futuro In” a sostegno del sindaco Maurizio Brucchi, l’assessore regionale Paolo Gatti porterà i “suoi”, circa 150 persone, a Civitella, il 7 dicembre, per il “conclave” che servirà a fare il punto sulla complessa situazione politica attuale, ma anche a prendere una decisione definitiva sulla futura ricandidatura dello stesso Gatti. «Il percorso più logico e lineare – afferma Gatti – è quello della ricandidatura alle regionali, per dare modo ai cittadini di giudicare il mio operato, ma voglio ascoltare il parere del gruppo, sia sul se ricandidarmi che sul come, non sono una persona che prende le decisioni e le fa semplicemente notificare dagli altri, ovviamente se mi ricandiderò sarà nel centrodestra». Gatti afferma anche di non apprezzare le “liti da cortile” e che se lo scopo dello schieramento di centrodestra è quello di riconquistare il Comune di Teramo, ma anche altri della provincia, e di rivincere in Regione, «bisogna essere inclusivi, nessuno può pensare di rinchiudersi in se stesso».

Leave a Comment