Il Comune dismette 10 mezzi e 5 ciclomotori

TERAMO – Il Comune di Teramo mette all’asta i suoi mezzi, in tema di spending review. Razionalizzazione dei costi e riorganizzazione del parco mezzi sono infatti alla base dell’operazione di dismissione di una serie di autovetture e mezzi da lavoro, che verranno venduti al miglior offerente: le buste verranno aperte il 30 dicembre e le offerte migliorative del prezzo a base d’asta dovranno essere presentate entro le 12 del 27 dicembre prossimo. I mezzi saranno ovviamente aggiudicati sulla base di una graduatoria. I mezzi possono essere visionati nell’autorimessa dell’autoparco del Comune di Teramo, in Largo Madonna delle Grazie, via Orto Agrario. I mezzi sono i seguenti (tra parentesi gli anni di immatricolazione): 2 Fiat Uno benzina (1991) al prezo di 80 euro; 4 Fiat Panda benzina (1994, 1997, 1998) al prezzo di 350 euro; 2 Fiat Punto benzina (1996, 1999) al prezzo di 250 euro;  1 Piaggio Porter benzina (1998) al prezzo di 300 euro; 1 Fiorino Autocarro gasolio (2000) al prezzo di 450 euro; 5 Ciclomotore Piaggio Free banzina (1998) al prezzo di 80 euro. Il prezzo a base d’asta per il lotto unico è fissato in 3.210 euro.

 

Leave a Comment