Al via la mostra dedicata a Maria Palma Mezzopreti, pioniera della caricatura

TERAMO – E’ stata una vera e propria pioniera della caricatura al femminile, apprezzata dagli artisti della sua epoca: è Maria Palma Mezzopreti, teramana doc, nata nel 1892  e scomparsa prematuramente nel 1926: donna ironica, e anche autoironica, in grado di riflettere sulla condizione femminile con arguzia, «spronando le donne – precisa la direttrice dei Musei civici Paola Di Felice – a non essere succubi dell’uomo ma a essere protagoniste della loro vita». Le sue opere, a matita e china, con sprazzi di colore, sono esposte da oggi fino al 15 gennaio alla Pinacoteca civica, con ingresso gratuito. Presente alla preview della mostra, riservata ai giornalisti, anche il sindaco Maurizio Brucchi, che ha sottolineato l’importanza della mostra, inserita in un percorso artistico di valorizzazione delle eccellenze del territorio, come le ceramiche castellane e soprattutto come la mostra dedicata al pittore Gennaro Della Monica che verrà ospitata a Parigi, al Museè Maillol, dal 25 gennaio al 15 marzo. «Una mostra – ha precisato Brucchi – che verrà esposta anche a Milano e Napoli, un vero orgoglio per il nostro territorio, siamo soddisfatti di quanto realizzato finora nel campo della Cultura: nonostante i pochi investimenti, siamo riusciti a portare avanti mostre di grande rilievo e ad avere riscontro anche in termini di presenze».

Leave a Comment