Canale abusivo nel fiume scoperto dalla Forestale

ATRI – Gli agenti del Corpo Forestale dello Stato hanno individuato, in contrada Forcone al confine tra i comuni di Atri e Pineto, in un terreno agricolo, un canale abusivo utilizzata per lo sversamento di acque reflue di un laboratorio utilizzato per la lavorazione di prodotti caseari e latticini. La Forestale ha accertato che i liquami finivano direttamente nel sottosuolo del Fosso Reille, affluente del Fosso Calvano di Pineto. Il titolare dell’azienda agricola è stato denunciato alla magistratura per abbandono di rifiuti liquidi sul suolo in violazione della normativa ambientale e abusivismo edilizio. L’intervento rientra nell’ambito delle operazioni di controllo e prevenzione dei reati in materiale ambientale e per la repressione di atteggiamenti illeciti in materia di rifiuti, attraverso lo stoccaggio sui terreni agricoli, con lo sversamento nei corsi d’acqua e con riflessi negativi sull’ecosistema con rischioi in alcuni casi di inquinamento della falda acquifera.

Leave a Comment