Vivarini: "Al Teramo chiedo massima concentrazione"

TERAMO- Il Teramo in casa dell’ultima in classifica. Il tecnico del Teramo Vivarini ha parlato della gara di domani sul sito societario. L’alleanatore fra l’altro ha detto che "Quanto alla nostra situazione c’è da tener conto innanzitutto che mancheranno sicuramente i due  qualificati. La linea difensiva è al completo e non desta alcuna preoccupazione. Qualche problema c’è a centrocampo, sia come esterni che come mediana. I due mediani disponibili erano Arcuri e Lulli che al momento hanno anche loro qualche problema fisico. In quel settore, infatti, mancano  giocatori di ruolo. Lo stesso Casolla, che abitualmente gioca esterno,  lamenta un problema alla caviglia. Sono problemi fisici da valutare per  eventuali recuperi, mentre Serraiocco  è pienamente recuperato.  Anche  Sassano ha la sua quota di acciacchi, ma non sembra destare preoccupazioni per domenica prossima, al contrario di  Patierno che continua ad avere problemi al flessore. Questa settimana – ha aggiunto Vivarini- è stata particolare  e molto diversa dal solito per il fatto che non abbiamo giuocato  per la neve che abbiamo trovato nel nostro stadio martedì alla ripresa degli allenamenti. Non  giuocare la domenica c’è il rischio di abbassare le attenzioni e la concentrazione. Quanto all’Arzanese, tengo a precisare che ho rispetto per la formazione campana  perché ha giocatori importanti come  Improta e Ripa. Specie l’ex aquilano in questo periodo in forma, guizzante e tonico  con  le cinque reti realizzate in quattro gare. Se è vero che non ha mai vinto, è anche vero che ha fermato squadre del calibro di Vigor Lamezia, Casertana e Melfi. Confido sulle nostre possibilità anche se sono un po’ preoccupato per  via dei tanti acciacchi che molti giocatori lamentano. Abbiamo lavorato tenendo conto di alcuni accorgimenti per lo schieramento a tre della  difesa avversaria”.

Leave a Comment