Maltempo / Ore 12.30 Esonda il Tordino, rischio evacuazione per Molino San Nicola

TERAMO – Peggiora di minuto in minuto la situazione maltempo in provincia di Teramo. Poco dopo mezzogiorno è esondato il fiume Tordino nei pressi di Molino San Nicola (la foto scattata dall’elicotteero mostra chiaramente dove è arrivato il fiume accanto alla Teramo-Mare), lambendo pericolosamente il caseggiato. In queste ore dal Centro coordinamento soccorsi della prefettura si sta gestendo la situazione e si sta valutando la possibilità di organizzare l’evacuazione dei residenti della zona, considerando che l’acqua è arrivata quasi alla zona di sicurezza.
Teramo-Mare a rischio chiusura. E’ probabile che venga anche chiuso al traffico l’ultimo tratto della Teramo-mare, quello tra lo svincolo di Villa Zaccheo e Mosciano. C’è una situazione di pericolo per la caduta di un traliccio della corrente elettrica nelle vicinanze dell’arteria stradale.
Valle Castellana adesso è isolata. Valle Castellana adesso è isolata. Alle frane sulla provinciale 49 sul versante di Ascoli Piceno cadute neile scorse settimane si è aggiuna quella di pochi minuti fa sul versante teramano. Difficile poter intervenire adesso ma la Provincia sta organizzando l’intervento.
Franata di nuovo la provinciale 43 per Pietracamela. Allo stesso modo la strada provinciale 43, riaperta appena venerdì pomeriggio seppur a senso alternato, adesso è interessata da una nuova frana.

Leave a Comment