Sorpresi con un bottino di 180 chili di rame

VAL VOMANO – Sono stati fermati dai carabinieri, a Val Vomano, all’alba, a bordo della loro auto. Nel bagagliaio i militari hano rinvenuto 180 chili di rame, della cui provenienza F.D.C., 45 anni e M.M. (49), entrambi di Teramo, non sono riuscit a dare spiegazione. I militari della stazione hanno sequestrato il materiale e hanno denunciato entrambi per ricettazione. Il rame, costituito da matasse di cavi elettrici, e alcuni attrezzi di quelli utilizzati per lo scasso sono stati sequestrati: si ritiene che i due rincasassero da qualche scorribanda in cui avevano trafugato il cospicuo bottino, in qualche impianto pubblico o privato situato nella regione. A tal proposito i carabinieri hanno fornito fotografie della merce sequestrata affinchè chi la riconosca si possa presentare in caserma per la visione e il relativo riconoscimento. 

Leave a Comment