Le palline in ceramica di Castelli addobberanno l'albero in Vaticano

TERAMO – Le famose palline in ceramica di Castelli addobberanno l’albero di Natale che farà da cornice al Concerto di Natale, trasmesso da Rai Uno, il 24 dicembre,  che si terrà sabato all’Auditorium della Conciliazione di Città del Vaticano. Un concerto a cui parteciperanno nomi internazionali della musica, come Patti Smith, Dolores O’Riordan, Elisa e Arisa. «Un risultato importante – afferma il sindaco di Castelli Enzo De Rosa – raggiunto anche grazie alla collaborazione del Club dei Borghi più belli d’Italia, per noi si tratta di una vetrina internazionale a cui teniamo in modo particolare: le nostre palline in ceramica sono già state in tutto il mondo, da New York a Parigi e sono molto conosciute ed apprezzate». Stamattina è stato inoltre presentato il “Primo Festival nazionale della montagna”, che si terrà da venerdì a domenica a Castelli: Castelli è stata inserita nella “Via della cioccolata”, di cui fanno parte 5 città italiane, e che permetterà di degustare prodotti artigianali per le vie del borgo. «Si tratta di un evento – spiega l’assessore regionale al Turismo Mauro Di Dalmazio – che mette Castelli al centro di un’attenzione straordinaria, ponendo l’accento sulle tradizioni enogastronomiche, sulle bellezze paesaggistiche e le peculiarità artigianali e che rientra anche nel nostro progetto più ampio di valorizzazione dei Borghi della cinta del Gran Sasso, per cui intercetteremo fondi nazionali ed europei».  Tantissimi gli eventi che caratterizzeranno la manifestazione “Castelli di Natale 2013”, a cominciare dai mercatini di Natale, con prodotti tipici, piatti culinari nostrani, dolcetti castellani, e artigianato, ci saranno inoltre spettacoli musicali: venerdì, alle 20,30 in particolare, ci sarà il concerto dei “Ragazzi della Taranta con i Briganti e le Brigantesse d’Abruzzo”, sabato verrà inaugurato ufficialmente il Festival della montagna: alle 10,30 nell’aula Magna del Lico artistico di Castelli ci sarà un grande convegno in cui verrà presentato ufficialmente il progetto “I Borghi dell’accoglienza”, che interessa i Comuni sottomontani del Gran Sasso. In serata ci sarà il concerto dei “Fiona Linch band”, con ospite speciale Davie Moss, si concluderà domenica con  il concerto dei “Rock men” e l’omaggio a Paolo Morelli, tributo agli Alunni del sole.

GLI EVENTI DI NATALE – E le manifestazioni a Castelli non si concludono con il Festival internazionale, ma continuano anche dl 26 dicembre al 6 gennaio: alle 15 ci sarà la Fiaccolata al fondo della Salsa,  il 28  e il 29 la manifestazione “Un dolce paese di Fiaba”, con la degustazione dei dolci per le vie del paese, e l’esibizione di figuranti e musicisti. Il 31 ci saranno i festeggiamenti del Capodanno, mentre il 5 gennaio la serata disco al Villaggio artigiano e il 6 il Presepe Vivente.

Leave a Comment