Primarie Pd, le istruzioni del voto

TERAMO – Si è messa in moto la macchina organizzativa del Pd teramano per le primarie dell’8 dicembre per la scelta del segretario nazionale del partito che verrà individuato tra i tre candidati in lizza: Matteo Renzi, Gianni Cuperlo e Giuseppe Civati. Si vota domenica nei circa 40 seggi allestiti in provincia di Teramo dalle 8 alle 20. Hanno diritto di voto i cittadini che hanno compiuto il sedicesimo anno di età. I ragazzi tra i 16 e i 18 anni, gli studenti e i lavoratori fuori sede, i cittadini temporaneamente fuori sede, devono obbligatoriamente registrarsi online per poter votare. Per tutti gli altri non occorre. Basterà recarsi al seggio munito di un documento d’identità e della Tessera Elettorale, nonché di 2 euro di contributo per le spese organizzative (gli iscritti al PD non hanno quest’obbligo) e verrà consegnata la scheda elettorale per esercitare il diritto di voto. Sulla scheda si dovrà barrare il nome della lista del candidato a Segretario nazionale del Pd che si intende sostenere. Si vota nel seggio collegato al numero della propria sezione elettorale. A Teramo si vota in 5 seggi: a Teramo centro (Piazza Martiri, gazebo); Teramo est in via Roma, sede del Comitato di quartiere; a Colleatterrato Basso, Piazza Rishon Le Zion Bar Eurogames; a Villa Vomano in via Nazionale; a San Nicolò in via Colombo 214.È possibile trovare il proprio seggio sul sito www.primariepd2013.it inserendo nell’apposito sistema il numero della propria sezione elettorale.

Leave a Comment