Al via il restyling del sottopasso di piazza Garibaldi

TERAMO – Pareti in travertino, un nuovo impianto di illuminazione e telecamere di videosorveglianza. Sarà rimesso a nuovo il sottopasso di piazza Garibaldi, in cui verranno anche sostituite le foto della Teramo antica, rovinate dai vandali, con altre immagini realizzate in materiale plastico e lavabile. L’intervento è inserito all’interno dei lavori per il completamento dell’Ipogeo, che sono già iniziati e che comprenderanno, oltre alla sistemazione della sala grande, anche la nuova illuminazione di piazza Garibaldi. «Contiamo di concludere i lavori a maggio», afferma l’assessore Giorgio Di Giovangiacomo. Sono stati riconsegnati alla ditta esecutrice, dopo una piccola modifica tecnica al progetto iniziale, i lavori per la realizzazione della fermata della Ferrovia a Piano D’Accio, la prossima settimana dovrebbe quindi ripartire il cantiere, secondo l’assessore i lavori dovrebbero terminare tra 5-6 mesi. 

Leave a Comment