Gammarana: «Strade al buio da giorni e asfalti da terzo mondo»

TERAMO –  Strade al buio da giorni: protestano i residenti della Gammarana. La denuncia arriva dal presidente dell’associazione “Gammarana” Alfonso Marcozzi, che sottolinea anche che le richieste di intervento sono rimaste inevase, e che  via Tripoti, via Castagna, via De Jacobis e parte di via Potito Randi (che i residenti chiamano via Gammarana) sono senza luce. «Un altro aspetto, non di secondaria importanza – aggiunge Marcozzi –  è il problema del fondo stradale delle rete viaria della Gammarana. In particolare ci permettiamo di segnalare via Aeroporto e via Potito Randi) visto che sono state oggetto anche di scavi per la posa in opera di tubazioni. Da una situazione da terzo mondo vi è stata una sovrapposizione di effetti per il cattivo ripristino degli scavi da parte dell’impresa che ha eseguito i lavori». L’associazione chiede quindi un immediato intervento «per il rispristino delle minime condizioni di visibilità notturna e una verifica con interventi sulla disastrata sede stradale oltre a invitare (o meglio obbligare) l’impresa al rispristino, a regola d’arte, dei tratti stradali oggetto di intervento».

 

Leave a Comment