Concerti e degustazioni, cosa fare fino a Capodanno

TERAMO – Sono tanti gli eventi a Teramo e provincia che contribuiscono a tenere viva l’atmosfera del Natale. Tra questi spiccano i suggestivi presepi viventi, appuntamenti attesi non solo dai più piccoli. Oggi alle 18,30 a Cerqueto di Fano Adriano si terrà la rappresentazione che da sempre coinvolge i residenti della zona e richiama centinaia di turisti. Rinviato, invece, a causa del forte vento, previsto fino alle 16, il presepe vivente di Giulianova, che invece si terrà domenica dalle 18 alle 22 in piazza Buozzi. Da visitare anche il bellissimo presepe del Santuario di San Gabriele, (orario: 9-12.30 e 14.30-18), e oggi si potrà cogliere anche l’occasione di assistere dalle 15,30 in poi al concerto di Natale del Coro San Gabriele. Per festeggiare il Santo Stefano il Comune di Teramo ha organizzato un concerto gospel, questa mattina, in piazza Martiri, dal titolo "Soul of Gospel Revue", mentre questo pomeriggio ad Atri, al Teatro Comunale, questo pomeriggio alle 18,15 si terrà il concerto “Christmas in Gospel”, con l’esibizione del gruppo americano “Follower of Christy” (ingresso 10 euro). Dal sacro al profano: gli eventi continuano in provincia di Teramo anche con degustazioni di prodotti tipici: sabato e domenica a Castelli si terrà la manifestazione dal titolo “Un dolce paese di fiaba”, i vicoli del borgo si riempiranno di musica e profumi con degustazioni, musica, artisti di strada, arte, ceramiche, botteghe aperte, dolci tipici, regali natalizi e molto altro. I protagonisti saranno gli stessi residenti del luogo, che faranno rivivere le antiche atmosfere del borgo, proponendo degustazioni di dolci fatti in casa, dai mostaccioli alle sfogliatelle. Rimarranno aperte le botteghe artigiane dei ceramisti che da più di 400 anni realizzano oggetti in maiolica raffinati e unici per una mostra permanente. Sabato alle 16 su terrà il concerto jazz in piazza Roma con la partecipazione di Arturo Valiante, domenica alle 18 alla Chiesa della Cona l’ esibizione del gruppo alpini  “Stella del Gran Sasso”. A Teramo, invece, ci si prepara per quattro giorni all’insegna della musica e dello stare insieme, nel palcoscenico naturale di piazza Martiri: domani dalle 17 alle 20 l’esibizione dei talenti di Faremusika, dalle 21 in poi i Manugrè, dopodomani alle 18,30 “Natale in danza”, seguito dal concerto di gruppi teramani con musica anni Sessanta e Settanta, “Teramo suonava e…suona”, domenica  alle 19 il talent show di Osvaldo e alle 21 Vincenzo Olivieri e i Moma Band. Il 30 una serata di musica popolare con i Tequila e Montepulciano band e gli Allabua, per poi arrivare al Capodanno vero e proprio: il 31 si parte alle 15,30 con il Capodannino dei bambini e dalle 22,45 in poi Demo Morselli, Marcello Cirillo e la big band che daranno il buon Capodanno a tutti.

 

Leave a Comment