Il biglietto unico dei trasporti sarà realtà entro un anno

TERAMO – Biglietto unico integrato dei trasporti attivo in Abruzzo entro il primo gennaio 2015. Lo prevede una proposta del Pd «approvata all’unanimità in prima commissione consiliare – dice il consigliere regionale Claudio
Ruffini -, poi licenziata dal Consiglio regionale in sede di approvazione della finanziaria regionale 2014». «E’ un provvedimento molto importante – commenta il consigliere – ed è, tra l’altro, uno dei pochi provvedimenti presentati dalla minoranza che la prima Commissione ha licenziato all’unanimità. Ringrazio le associazioni sindacali dei trasporti e quelli dei consumatori che hanno fortemente sostenuto l’approvazione di questo provvedimento». Secondo quanto contenuto nel provvedimento, gli accordi tra la Regione ed i concessionari di trasporto pubblico locale per l’istituzione del biglietto unico dovranno concludersi entro il 31 dicembre 2014 in modo tale da attivare il servizio entro il primo gennaio 2015. L’integrazione tariffaria comporterà titoli di viaggio
integrati tali da consentire all’utenza l’utilizzo di diversi mezzi di trasporto, su gomma e ferro, operanti all’interno della regione. L’integrazione avverrà attraverso una serie di convenzioni tra le Aziende che operano nel trasporto pubblico e si adatterà all’attuale biglietto chiamato "UNICO" già operante nell’area metropolitana di Chieti-Pescara.

Leave a Comment