Tre romeni 'armati' per i furti, bloccati dalla polizia

TERAMO – Giravano pronti con tutto l’armamentario per mettere a segno furti e non avrebbero conosciuto ostacoli, vista l’attrezzatura al seguito: tre romeni, a bordo di una Bmw di colore scuro, sono stati intercettati e bloccati dopo un breve inseguimento dagli agenti di una volante. La macchina con a bordo i tre è stata notata dai poliziotti nei pressi di Bellante, lungo la statale 80. La perquisizione a bordo dell’auto ha permesso di scoprire carte di credito rubate, un coltello della lunghezza di 30 centimetri ed uno scalda-collo con due buchi praticati ad altezza degli occhi (tipo passamontagna), nascosti sotto il sedile del lato passeggero, oltre a numerosi attrezzi per lo scasso. I romeni – tre uomini di età compresa tra i 24 e i 34 anni, uno dei quali con precedenti per furto -, residenti in un’altra provincia, sono stati denunciati a piede libero per ricettazione, porto d’armi e oggetti atti ad offendere, possesso ingiustificato di chiavi alterate.

Leave a Comment