Aggressione a due giovani giuliesi, denunciati due teramani

TERAMO – Gli agenti della Digos della questura di Teramo hanno denunciato alla magistratura due teramani ritenuti i responsabili dell’aggressione ai danni di due giovani giuliesi all’esterno della discoteca Heaven di Villa Pavone, nella notte dello scorso 18 gennaio. L.D.D., 24 anni (che ha precedenti analoghi) e M.A., 30 anni, sono accusati di lesioni personali aggravate in concorso e porto ingiustificato di arma od oggetti atti ad offendere. Secondo la ricostruzione della aggressione, i due teramani avrebbero apostrofato N.T. e V.R., rispettivamente di 21 e 26 anni, all’interno della discoteca, secondo i classici sfottò che animano la rivalità tra tifosi teramani e giuliesi, contrapposti da sempre sul piano calcistico. L’episodio è divenuto più grave all’esterno, dove i teramani – che forse erano di più dei due poi identificati e denunciati – avrebbero circondato uno dei due ‘rivali’, chiamandolo "pesciarolo" e passando poi ai fatti, colpendolo al volto con pugni e schiaffi. Identico pestaggio avrebbe ricevuto l’amico intervenuto in sua difesa: entrambi dovettero ricorrere alle cure dell’ospedale e giudicati guaribili in 15 e 10 giorni.

Leave a Comment