Elezioni, il centrodestra si ribella sul nuovo sondaggio

L’AQUILA – E’ gia guerra dei sondaggi in vista delle elezioni regionali del prossimo maggio. Dopo l’anticipazione del nostro sito sul questionario conoscitivo effettuato a gennaio (che dava Chiodi e D’Alfonso in netto ritardo rispetto al M5S di Grillo, attestato sul 25-28%), stavolta a far discutere sono le anticipazioni del quotidiano il Centro che nella sua edizione di oggi ha riportato un altro sondaggio, recente, in cui D’Alfonso sarebbe avanti a Chiodi di almeno 10 punti percentuali. In giornata è arrivata secca la smentita di Lorenzo Sospiri e di Lanfranco Venturoni, capigruppo di Forza Italia e del Nuovo Centrodestra alla Regione: «Una notizia destituita di ogni fondamento di verità», dicono, parlando del sondaggio che sarebbe stato realizzato da Euromedia Research. Stessa secca smentita era stata fatta dal presidente regionale di Forza Italia, Nazario Pagano. «La dottoressa Alessandra Ghisleri, responsabile di tale istituto di sondaggi – puntualizzano Sospiri e Venturoni – ha smentito categoricamente di aver prodotto e consegnato alcun sondaggio e quindi siamo di fronte a un’informazione semplicemente falsa. Dall’unico sondaggio ufficiale, reso noto da Scenaripolitici.com il 27 gennaio, peraltro, si evidenzia, al contrario, un significativo vantaggio del centrodestra, valutato al 34%, di contro al Movimento 5 Stelle (29%) e al centrosinistra (28,5%), anche in assenza di una alleanza con l’Udc. L’unico risultato che conta sarà il voto del 25 maggio e rispetto a quel momento di verifica – concludono Sospiri e Venturoni – siamo sereni e certi che, una volta fatta chiarezza e restituita a Chiodi la dignità calpestata con frettolosa superficialita’ da certi commentatori, gli elettori premieranno una politica sempre volta al drastico contenimento della spesa e alla relativa crescita del nostro Abruzzo».   

Leave a Comment